Thursday, 19th Oct 2017

«

»

nov 14 2013

Nuova versione del sito web ed altre cose

Ok, eccomi di nuovo qui. Il mio ultimo aggiornamento a questo sito risale a luglio 2011, cioè a oltre due anni fa. Lo so, è una vergogna, ma ci sono state diverse ragioni per questa mia latitanza, essenzialmente dovute ai numerosi impegni personali e all’incredibile scomodità di gestione del vecchio sito. Comunque in tutto questo tempo la mia passione per le stelle non si è mai sopita. Sono stato in Namibia, ho continuato a fare osservazioni in montagna ed esperimenti di autocostruzione, e sono persino riuscito a coronare un sogno di quand’ero piccolo, costruendomi una piccola postazione fissa.

Dicevo, il mio sito vecchio sito web era un accrocchio scritto in Java e formato da una webapp fatta in casa e un gestore di blog, Pebble: combinazione forse passabile qualche anno fa, ma adesso assolutamente inadeguata a supportare decentemente un sito web nella frenetica evoluzione del mondo digitale. Era un bel po’ di tempo che volevo aggiornarlo, ma rimandavo sempre un po’ per pigrizia, un po’ per l’inesistenza di un prodotto open source in Java che mi permettesse, con uno sforzo ragionevole, di metter su un sito presentabile. Tutto questo finché durante una chiacchierata alla macchinetta del caffè un collega mi parla di WordPress. Io all’inizio ero molto scettico poiché, pur facendo l’informatico di professione, non avevo mai sviluppato niente in PHP. Però l’idea mi incuriosiva, e perciò ho fatto qualche prova… Ed eccomi, alcuni mesi dopo, con una versione completamente rinnovata del mio sito, sviluppata in proprio senza nessun aiuto esterno e senza particolari conoscenze di PHP. Il merito è di WordPress, della sua facilità d’uso e dell’incredibile comunità che gli gira attorno. Peccato che non esista niente di equivalente in Java.

Comunque, bando alle ciance. Il sito è bilingue: la versione in inglese è quella principale, e quella italiana è disponibile tramite il selettore in cima alla pagina. Delle parti più importanti cerco di fare anche la versione italiana, ma se di un post o una pagina manca la versione di una lingua, il sistema è sufficientemente furbo da mostrare la versione nell’altra lingua.

La home page è strutturata come un blog, che io uso sia per gli aggiornamenti rapidi, sia per gli articoli più lunghi. Poi esistono delle pagine separate e permanenti che presentano i contenuti in modo più organico: ecco quindi la galleria astrofotografica (con le singole gallerie raggiungibili anche separatamente tramite il menù a tendina), la pagina degli articoli, reportage e recensioni, quella della strumentazione, quella dei link, quella dei contatti, e quella che racconta qualcosa in più su di me.

Il contenuto della galleria astrofotografica raccoglie i miei risultati passati. Sono perfettamente consapevole del fatto che il contenuto sia di livello infimo rispetto a ciò che si vede in giro: è una mia vecchia lacuna, dovuta un po’ alla pigrizia e un po’ alla mancanza di tempo, che non so se e quando riuscirò a colmare. In ogni caso mi riprometto di provarci e di mettere i risultati qui, prima o poi (conoscendomi, direi più poi che prima :mrgreen: ).

Spero che la navigazione nel mio sito sia di vostro gradimento, e se vorrete sarò più che lieto di rispondere alle vostre domande e accettare i vostri suggerimenti o critiche. Grazie in anticipo per l’attenzione!

This post is also available in: Inglese