Sunday, 24th Mar 2019

«

»

mar 02 2015

Giove nel febbraio 2015

Jupiter_2322_sord

Nel 2015 le condizioni migliori per l’osservazione di Giove erano attese in febbraio, essendo l’opposizione prevista il giorno 6. Attualmente il gigante gassoso si trova nella costellazione del Cancro a una declinazione di circa +17°, che gli consente di raggiungere, alle medie latitudini dell’emisfero boreale, un’altezza massima sull’orizzonte di circa 62°, il che lo rende osservabile in condizioni piuttosto favorevoli. Purtroppo esso si trova nel ramo discendente dell’eclittica, il che significa che le condizioni peggioreranno gradualmente nei prossimi anni: tuttavia esse saranno ancora abbastanza buone almeno nel 2016, e per le regioni europee meridionali probabilmente anche nel 2017.

Un fattore indispensabile per realizzare buone riprese planetarie è avere un’atmosfera stabile, condizione che è più probabile con alta pressione. Come si sa, i mesi invernali però sono piuttosto avari di periodi di bel tempo, e quando occorrono provocano spesso inversione termica e nebbie.

Durante le prime due settimane di febbraio ho spesso rincorso Giove ma con scarsi risultati, perché quando il tempo era bello, il seeing era sempre pessimo. L’unica eccezione è stata la sera del 12, quando sono riuscito a strappare un paio di immagini appena sufficienti. Fortunatamente lo scenario è cambiato in meglio dopo il 16, quando un robusto campo di alta pressione è stazionato per qualche giorno sull’Europa Occidentale. Ciò mi ha regalato alcuni giorni (il 17 e soprattutto il 19) di seeing tra decente e buono, almeno per lo standard della zona da dove osservo.

Di seguito trovate una selezione delle mie migliori immagini di Giove. Esse sono state acquisite sempre con un Celestron C11 + lenti di barlow varie a diversi rapporti focali equivalenti, principalmente con una camera iNova PLA-Mx unita a un filtro IR-pass (Schott RG695). Tutti gli altri dati sono nelle didascalie. Buona visione!

Ecco le immagini del 12 febbraio:

Jupiter_2232_sord

Jupiter_2237_sord

Queste due immagini sono del 17 febbraio::

Jupiter_2157_sord

Jupiter

Quindi ecco il gruppo di immagini prese il 19 febbraio. Questa è la prima:

Jupiter_2234_sord

Poi viene un set di tre immagini RGB:

Jupiter_2242_sord

Jupiter_2248_sord

Jupiter_2253_sord

E, per ultimo, quattro immagini in B/N, probabilmente le migliori del gruppo:

Jupiter_2306_sord

Jupiter_2311_sord

Jupiter_2318_sord

Jupiter_2322_sord

This post is also available in: Inglese